L’attico diventa spazio dei desideri

Per questo attico di Lugano, la richiesta iniziale è stata una ristrutturazione completa sia degli interni che degli esterni, completata successivamente dall’aggiunta di marmi lavorati che hanno donato all’ambiente un tocco di ulteriore assoluta raffinatezza. Tanti i piccoli capolavori di questo progetto: il taglio sul calcestruzzo di una delle finestre per garantire una spettacolare vista lago; la classe del parquet in rovere; la continuità della trama, all’interno dei bagni, sia delle lastre in marmo calacatta, sia di quelle in grès (tecnicamente molto più difficile da eseguire); la ricercatezza del marmo rosa “estremoz” del Portogallo in un altro bagno; la perfezione del teck nella terrazza isolata termicamente. Nell’insieme, un’opera di assoluto pregio. 

Per questo attico di Lugano, la richiesta iniziale è stata una ristrutturazione completa sia degli interni che degli esterni, completata successivamente dall’aggiunta di marmi lavorati che hanno donato all’ambiente un tocco di ulteriore assoluta raffinatezza. Tanti i piccoli capolavori di questo progetto: il taglio sul calcestruzzo di una delle finestre per garantire una spettacolare vista lago; la classe del parquet in rovere; la continuità della trama, all’interno dei bagni, sia delle lastre in marmo calacatta, sia di quelle in grès (tecnicamente molto più difficile da eseguire); la ricercatezza del marmo rosa “estremoz” del Portogallo in un altro bagno; la perfezione del teck nella terrazza isolata termicamente. Nell’insieme, un’opera di assoluto pregio. 

La realizzazione

L’opera finita